Mercoledì, 17 Ottobre 2018
itenfrdees

Legge anti ‘ndrangheta approvata in Consiglio Regionale

 

Il Consiglio Regionale della Calabria, nella seduta pomeridiana del 17 aprile, ha approvato la proposta di legge recante “Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della 'ndrangheta e per la promozione della legalità, dell'economia responsabile e della trasparenza". Ampiamente soddisfatto il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, che ha ringraziato il consigliere Arturo Bova per l'impegno profuso.

La Calabria volta pagina e prova a farlo in maniera forte. Una legge attesa per troppo tempo finalmente arrivata al giusto fine, grazie al costante e proficuo lavoro del presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta. “Questo lavoro - commenta Arturo Bova - ci ha permesso di dare dignità normativa ai nobili impegni perseguiti con importanti protocolli che la Giunta Regionale ha sottoscritto con i competenti Ministeri dell’Interno e della Giustizia, nonché le Prefetture, le Corti di Appello, i Tribunali dei Minori, le Università, consentendo di liberare le risorse nazionali stanziate per il loro sostegno”.

Tra i provvedimenti più importanti previsti dalla legge, la sezione dedicata alle limitazioni al gioco d’azzardo legale, le cosiddette sale per le slot machine con l’attuazione di un protocollo sottoscritto in materia di contrasto alla ludopatia. “Credo che attraverso questa legge si lanci il messaggio forte e positivo di una convergenza unanime del Consiglio regionale sulla frontiera della legalità e sul contrasto all'illegalità, proponendo un ruolo attivo, di propulsione e di affermazione di una cultura nuova che deve crescere. Perché la rete delle istituzioni locali, possa ritrovarsi insieme in una cultura della legalità condivisa - ha commentato orgoglioso il Presidente della Regione Mario Oliverio”.

 

 

Share/Save/Bookmark

 

 
« October 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31