Mercoledì, 21 Novembre 2018
itenfrdees

Cosenza: dopo gli ultimi giorni "caldi" qualche considerazione

Posted On Domenica, 02 Settembre 2018 10:06
Rate this item
(0 votes)

 

La vicenda sportiva e calcistica  di ieri ed i fatti che l' hanno preceduta e caratterizzata meritano più di una considerazione

Lungi da me il tentativo di voler strumentalizzare politicamente quanto è successo, né mi interessa dare addosso a chi si è reso per certi versi causa di disagio e di disillusioni per l' intera città. Mi preme però più che da cosentino, da cittadino dell' Area Urbana, abitando a Castrolibero, avendo a Cosenza la sede del mio lavoro ed a Rende molti dei miei interessi, ricordare che diventa indispensabile per chi è chiamato ad amministrare, tenere presente che provvedimenti amministrativi con ricaduta su altri comuni dell' Hinterland non possono essere emanati senza sentire il loro parere.

Per la giornata di ieri Il sindaco di Cosenza ha emesso un' ordinanza di chiusura al traffico in tutti e due i sensi di marcia per viale Magna Grecia dalle 12.00 alle 24.00 per i motivi facilmente intuibili, di sicurezza sostanzialmente, in occasione della partita di calcio. E tuttavia un provvedimento che se da un lato raggiunge un obiettivo sacrosanto, dall'altro finisce col creare un problema altrettanto o forse più serio in termini di viabilità e sicurezza su via degli Stadi. Perché? Perché appare del tutto evidente che per una giornata la sola arteria di collegamento tra cosenza e castrolibero, via degli Stadi, diventi super trafficata, e non solo per le migliaia di cittadini che comunque avrebbero il diritto di raggiungere le loro rsidenze senza molti disagi ma anche per le migliaia di cittadini che dai paesi a monte di Castrolibero si trovano a percorrere questa arteria per raggiungere il capoluogo. 


Ora in questi casi il buon senso deve prevalere nel ricercare una colaborazione tra i comuni dell' area urbana, cosa ben diversa da assumere decisioni unilaterali per poi comunicarle senza tener conto di ciò che possono determinare. Questo auspicato modo di gestire i rapporti e le amministrazioni dell' area urbana certamente porterebbe a risultati migliori di quelli odierni e penso anche che il progetto che individua la realizzazione di una strada di collegamento dal polo scolastico di Castrolibero sino alle spalle delle cupole geodetiche potrebbe rappresentare una soluzione ottimale per i problemi della viabilità se solo venisse adeguatamente sostenuto in un tavolo di concertazione.Esso sarebbe la sede naturale in cui risolvere i problemi di popolazioni che, pur vivendo in comuni diversi, condividono servizi e prospettive.

 

Domenico Frammartino

Share/Save/Bookmark

 

 
« November 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30