Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Giovedì, 21 Febbraio 2019
itenfrdeeles

Wellness

La Salute si studierà anche a scuola, non come una nuova materia, ma come un filo rosso che accompagna tutta la formazione dell'alunno, dall'asilo alle superiori: è uno dei punti previsti nel protocollo d'intesa siglato oggi dal ministro della Salute Giulia Grillo e dal ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti. Tra le novità, il documento "Indirizzi di policy integrate per la Scuola che Promuove Salute", predisposto dai due ministeri e da poco approvato dalla Conferenza Stato-Regioni. Scuola e salute, infatti, sono strettamente collegate. "Ragazzi e ragazze in buona salute - si legge - imparano meglio. Allo stesso tempo, se sono inseriti in un processo di apprendimento positivo hanno migliori opportunità di salute".

Posted On Giovedì, 21 Febbraio 2019 10:35

Oltre la metà della popolazione dell'Unione europea (55%) ha dichiarato in riferimento all'anno 2017 che le spese mediche sostenute non sono state un peso dal punto di vista economico. Secondo i dati Eurostat, per il 34% sono state in qualche modo onerose, mentre l'11% le ha percepite come un grosso dispendio a carico del budget familiare. Cipro è il Paese in cui il maggior numero di persone (39%) ha dichiarato che il costo delle cure rappresenta un fardello. A seguire la Bulgaria (32%), l'Italia (29%) e la Lettonia (28%).

Posted On Mercoledì, 20 Febbraio 2019 10:21

Chi soffre di diabete di tipo 1 ogni giorno deve fare calcoli per iniettarsi le giuste dosi di insulina in base a quanti carboidrati introduce e alle attività della giornata, deve misurare più volte la glicemia per essere certo di non sbagliare, deve fare attenzione ai sintomi dell’ipoglicemia per porvi rimedio in fretta. Una vita a ostacoli, ma le nuove tecnologie stanno aiutando non poco i pazienti ad avere giornate più semplici da gestire.

Posted On Sabato, 16 Febbraio 2019 10:56

Il 50% delle persone di età compresa tra 12 e 35 anni, ovvero oltre un miliardo di giovani, rischia danni dell'udito a causa della prolungata esposizione a suoni forti, compresa la musica che ascoltano in cuffia. In vista della Giornata Mondiale dell'Udito che si celebra il 3 marzo, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) e l'International Telecommunication Union (Itu) hanno pertanto emesso un nuovo standard internazionale per la produzione e l'uso di dispositivi come smartphone e lettori audio, in modo da renderli più sicuri per l'ascolto.

Posted On Giovedì, 14 Febbraio 2019 10:49
Pagina 1 di 3

Search

Rubriche

« February 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28