Martedì, 19 Marzo 2019
itenfrdees

Lettera aperta di Domenico Frammartino al sindaco di Cosenza Mario Occhiuto

Posted On Venerdì, 24 Agosto 2018 18:38
Rate this item
(0 votes)

 

Egregio Sindaco,

Le scrivo perché stimolato da numerosi suoi concittadini a proposito dei divieti parziali di transito degli autoveicoli che interessano i tanti Varchi di Corso Mazzini. Non discuto il provvedimento, per carità, che ritengo anche utile ma penso che se la Sua Amministrazione non vuole risultare oltremodo vessatoria o essere considerata alla stregua di quei comuni che sono solo dediti e preoccupati a far cassa anche in un modo discutibile , ritengo che qualcosa in più Lei, Sindaco, é chiamato a farla, dal momento che nonostante il periodo di campagna informativa che ha fatto svolgere, sono in molti , pero', quelli che ancora oggi per svista, distrazione od altro, commettono questa infrazione "inconsapevolmente"e non una sola volta ma più volte , in alcuni casi addirittura la stessa persona è incappata nell'infrazione decine e decine di volte! Infrazione tra l' altro, pesantemente comminata con una sanzione economica di quasi 100 euro.


Converrà, Sindaco, che tanti automobilisti che hanno "rimediato", un così elevato numero di multe, incontrino adesso serie difficoltà a farvi fronte. Ritengo che la cosa più importante sia adoperarsi in maniera tale che i cambiamenti, di certo positivi e, talvolta, quelli invocati dai cittadini non debbano poi risultare ad essi stessi pregiudizievoli. Sarebbe stato sufficiente notificare in tempi davvero rapidissimi all' interessato la infrazione commessa la prima volta perché potesse esserne maggiormente consapevole e non rendersi più autore della stessa ripetutamente. E tutto questo è accaduto a coloro che la notifica della prima infrazione l'hanno ricevuta a distanza di mesi dalla data in cui risulta essere stata commessa. Sarebbe bastato che in maniera più visibile di quella attuale, l'Amministrazione avesse provveduto alla installazione delle indicazioni dei divieti , evidentemente poco visibili ma che soprattutto cambiano repentinamente in alcune ore del giorno. Nulla di tutto questo. 


Ora il problema investe un numero considerevole di soggetti e credo, Sindaco, che una Sua presa in esame del caso sia non solo auspicabile quanto doverosa. 
Ovviamente, se non dovesse essere dell' avviso dello scrivente, mi comunichi qualsiasi sia la motivazione ostativa ed insormontabile tranne quella però che La porti a pensare, per via di una diversa appartenenza politica, che quanto da me sollevato sia strumentale ed utilitaristico per la mia persona. La considererei una grave caduta di stile.

 

Cordiali Saluti,

Domenico Frammartino

Share/Save/Bookmark

 

 
« March 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31