Venerdì, 19 Luglio 2019
itenfrdees

Studentessa lametina Olgamaria Viterbo premiata alla Luiss di Roma per il concorso nazionale “Riprendiamoci il futuro”

Posted On Domenica, 16 Dicembre 2018 08:40
Rate this item
(0 votes)

 

Importante riconoscimento al liceo Campanella di Lamezia Terme all’Università Luiss di Roma, nell’ambito del concorso nazionale “Riprendiamoci il futuro”, promosso dal ClubdiLatina e dalla Fondazione Bruno Visentini, a cui hanno partecipato studenti degli istituti superiori di tutta Italia.

La studentessa Olgamaria Viterbo, che nello scorso anno scolastico ha frequentato la V A del liceo linguistico, con un elaborato sul tema del divario generazionale, si è classificata tra i primi dieci vincitori, all’ottavo posto, ricevendo una targa di merito nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi nel contesto  della presentazione del II Rapporto 2018 della Fondazione Bruno Visentini presso l’aula magna dell’ateneo romano, alla presenza, tra gli altri, del Ministro dell’istruzione Marco Bussetti, del Sottosegretario alla Presidenza del  Consiglio Giancarlo Giorgetti, della presidente della Luiss Emma Marcegaglia e del presidente della fondazione Alessandro Laterza

La giuria che ha valutato gli elaborati degli studenti di tutta Italia era composta da Fabio Marchetti, docente universitario, Condirettore Scientifico della Fondazione Bruno Visentini; Paolo Marini, presidente del Club di Latina e delegato Unindustria Lazio; Luciano Monti, docente universitario; Pasquale Sandulli, docente universitario e fondatore dell’ Istituto Europeo di Sicurezza Sociale

Le aspettative dei giovani di oggi, alle prese con un contesto socio-economico che, per la prima volta, li vede con prospettive di futuro peggiori rispetto a quelle delle generazioni  precedenti. Proposte costruttive, stimoli a un maggiore collegamento tra la formazione e il lavoro. Questi alcuni dei temi con cui anche la studentessa lametina si è confrontata nel suo elaborato, attraverso l’attività portata avanti nel corso dell’ intero anno scolastico dalla docente Enzina Sirianni con il coordinamento progettuale della docente Olinda Suriano. La partecipazione al concorso si inserisce nell’ambito della collaborazione che va avanti ormai da diversi anni tra l’istituto superiore lametino la Luiss di Roma, che proprio nei mesi scorsi ha visto il liceo Campanella ospitare, con l’intervento del docente universitario Luciano Monti, una tappa tour del “Millennial Lab 2030”, ideato e promosso dalla Fondazione Bruno Visentini con il cofinanziamento della Commissione Europea, finalizzato alla creazione di laboratori di coworking che coinvolgano gli studenti degli istituti scolastici secondari di secondo grado nella definizione delle principali sfide che la generazione.

Auguri ad Olgamaria per il risultato conseguito da parte dei docenti e dal dirigente Giovanni Martello per il quale “questo risultato, oltre ad essere gratificante per la studentessa, è un ulteriore segnale dell’apertura della nostra scuola alle realtà formative e culturali del Paese e dell’investimento che da anni portiamo avanti per collegare sempre più scuola, università, mondo del lavoro e delle professioni, per essere in linea con ciò che il mondo del lavoro e della formazione a livello europeo chiede alla scuola”.

Share/Save/Bookmark