Venerdì, 13 Dicembre 2019
itenfrdees

Rosario Piccioni (Lamezia-Insieme): stop al degrado del parco Impastato e dei parchi cittadini. Commissione straordinaria intervenga

Posted On Giovedì, 27 Dicembre 2018 14:48
Rate this item
(0 votes)

 

Ci sono immagini che parlano più di tante parole! Le foto del parco Impastato condivise da un cittadino sui social alla vigilia di Natale sono un pugno nello stomaco. Per l'ennesima volta dobbiamo denunciare e manifestare tutta la nostra indignazione per la situazione del parco “Peppino Impastato”, ormai da quasi due anni in preda all’abbandono e all’incuria. Si è fatto morire, tra vandalismo e noncuranza da parte dell’amministrazione pubblica, un esempio positivo di rigenerazione urbana e sociale, fino a due anni fa un vero e proprio polmone “verde” per la città e punto di riferimento per tantissimi cittadini e per l’associazionismo sportivo e culturale.

Rivolgo un appello urgente alla commissione straordinaria perché si ponga fine a questa situazione di degrado del parco Impastato e di tutti i parchi cittadini. Quello che certificano queste foto, è inaccettabile. Così come è inaccettabile far morire, a causa di immobilismo e negligenza da parte di chi amministra la città in questo momento, un vero e proprio patrimonio della nostra comunità. Quale genitore porterebbe il proprio figlio a giocare in un parco giochi semi distrutto, tra rifiuti di ogni genere?

Già con l’amministrazione Mascaro denunciavamo puntualmente l’assenza di una politica comunale sui parchi che, dopo la scadenza della precedente convenzione ad ottobre 2016, erano diventati “terra di nessuno”, tra vandalismo e degrado. In un anno l’amministrazione poi sciolta per infiltrazioni mafiose, non era stata in grado di individuare una nuova soluzione per i parchi comunali, finiti al centro di manovre “poco chiare” tanto da essere stati costretti, a seguito  di una nostra istanza, ad annullare in autotutela una procedura di affidamento dei parchi cittadini che presentava palesi illegittimità. Purtroppo siamo costretti a constatare che, dopo più di anno di gestione commissariale, non è cambiato nulla. L’ultimo bando per la gestione dei parchi comunali è stato varato a maggio e ancora non sappiamo a che punto sia l’iter per l’affidamento. Non vorremmo, date le tempistiche a cui questa commissione ci sta abituando, che si arrivi a primavera o in estate senza aver individuato un soggetto in grado di gestire il parco Impastato e gli altri parchi cittadini. Con il ripetersi di quanto denunciavamo pochi mesi fa, vale a dire i parchi presi d’assalto non dai cittadini, bensì da zecche e vipere.

La situazione di degrado dell’Impastato certifica un’altra paradossale sconfitta dello Stato.  In un’area molto "sensibile" si era cercato, con lo sforzo straordinario dei cittadini e delle energie positive dell’associazionismo cittadino, di creare uno spazio di aggregazione per tutta la città, dove si sono svolte addirittura manifestazioni di carattere regionale. Basti pensare, solo per citare un esempio, alle edizioni dello Sport Village, che hanno trasformato il parco in un villaggio sportivo a cielo aperto, per appassionati di tutte le età e di tutti gli sport. Oggi, paradossalmente, con una gestione commissariale, si stanno facendo grandi passi indietro.

Rinnovo il mio appello alla commissione straordinaria perché al più presto venga garantita la vivibilità dei parchi e  si trovi una soluzione per la gestione. Basta immobilismo. I parchi sono patrimonio della città: devono essere gestiti adeguatamente e tornare ad essere luoghi di aggregazione e socializzazione per tutti i cittadini

Share/Save/Bookmark

 

 
« December 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31